Blog sull'emozione del Vino

 


Zidarich: Ruje Igt Venezia Giulia 2013

 

 
Overview
 

Cantina: Azienda Agricola Zidarich
 
Nome: Ruje Igt Venezia Giulia
 
Annata: 2013
 
Uvaggio: 80% Merlot e 20% Terreano viti di circa 20 anni allevate ad alberello a ventaglio e gujot, poste a circa 300 m.s.l.m. su terreno Calcareo –terra rossa carsica, viene effettuata una macerazione sulle bucce di circa 1 mese in tini di legno, poi affinato 2 anni in barrique usate e poi 3 anni in botti grandi grandi.
 
Gradazione: 13,5°
 
Provenienza: Loc. Prepotto/Praprot, 23 34011 Duino Aurisina-Trieste-Italia Tel./fax +39 040 201223 info@zidarich.it www.zidarich.it
 
Prezzo medio: circa 55 - 60 euro
 
Colore
7.0


 
Profumo
7.3


 
Gusto
7.5


 
Emozione
7.5


 
Bevibilità
6.8


 
Punteggio finale
7.2
7.2/10


Valutazione utenti
nessuna valutazione

 

Aspetti positivi


Colore: rubino intenso con unghia granato medio; Profumo: frutti rossi di bosco maturi, pietra vulcanica, pepe nero, alloro; Gusto: ampia apertura, corpo di struttura importante ma elegante, tannini quasi "dolci", ottima spalla acida, coda spessa, lunga e diritta, quasi tagliente, con sentori di mora matura, amolo rosso selvatico maturo, eucalipto, pepe nero, cardamomo nel finale; EMOZIONE: ELEGANTE DI STRUTTURA DALLA SQUISITA SPALLA ACIDA


In breve...

Azienda nata nel 1988 ma il 03.07.2009 è stata inaugurata ufficialmente la nuova e scenografica cantina, scavata interamente nella roccia, per  una profondità di 20 m ed uno  sviluppo su cinque piani complessiv; è stata costruita interamente con risorse locali. La nuova costruzione ospita l’intero processo produttivo vitivinicolo dell’azienda, con la cantina, la zona invecchiamento […]

0
Pubblicato 15 Gennaio 2020 da

 
Full Article
 
 

Azienda nata nel 1988 ma il 03.07.2009 è stata inaugurata ufficialmente la nuova e scenografica cantina, scavata interamente nella roccia, per  una profondità di 20 m ed uno  sviluppo su cinque piani complessiv; è stata costruita interamente con risorse locali.
La nuova costruzione ospita l’intero processo produttivo vitivinicolo dell’azienda, con la cantina, la zona invecchiamento dove è stato costruito un soffitto a volte in pietra, le aree adibite alla lavorazione, e la sala di degustazione, collocata al livello più alto, dove attraverso grandi vetrate si gode di bellissima vista sulle vigne circostani, che sfumano sul mare all’orizzonte.
La cantina, opera del progettista arch. Paolo Meng, la cui costruzione è durata quasi otto anni, è in gran parte sotterranea e si sviluppa per circa 1.200 metri quadrati.

Siamo nel carso: il Carso è pietra plasmata dal tempo Dalla roccia calcarea sciolta dall’acqua è nata la poca terra rossa i semi delle piante che trasmigrano da oriente a occidente spinte dal vento hanno lasciato la loro traccia in questa strettoia fra il mare e i monti l’uomo ha usato quello che ha trovato
è riuscito a coltivare sulla pietra i suoi animali hanno brucato in ogni angolo dopo il Carso brullo e inospitale il verde è tornato protetto, amato, goduto.

produzione 2000 bottiglie

Il carso è la mia terra, rappresenta il mio modo di essere e di pensare.

Il Carso è vita e lavoro.

Credo nella tradizione e vocazione della mia terra, produco vini in modo naturale, secondo il concetto dei vini veri.

(Beniamino Zidaric)

EMOZIONE: ELEGANTE DI STRUTTURA DALLA SQUISITA SPALLA ACIDA

Degustazione: Presso la cantina aziendale  il  03-01-2020 con il Produttore


Marzio Dal Toso

 


0 Comments



Commenta per primo!


Rispondi


(required)