Blog sull'emozione del Vino

 


Ileasi: Greco Bianco 2010 DOC – passito –

 

 
Overview
 

Cantina: CANTINE IELASI
 
Nome: Greco di Bianco
 
Annata: 2010
 
Uvaggio: 100% Greco (di Bianco): vigneto di 12 anni situato nel comune di Bianco con esposizione sud-est a 300 m s.l.m. su terreno di medio impasto argilloso calcareo. Impianto vigneto: cordone speronato con 4.500 ceppi limitati a 1.5-2 mt per pianta. Vendemmia: manuale in cassetta nella seconda metà di settembre con accurata selezione delle uve che vengono fatte appassire su graticci al sole per circa 8/10 giorni a perdere il loro contenuto di acqua e aumentare il tenore zuccherino. Vinificazione: avviene in zona e, dopo la pressatura, il mosto viene messo in botti d'acciaio, dopo viene travasato almeno 2-3 volte e soggiorna 14 mesi.
 
Gradazione: 14,5° + 3° (eventuali gradi dichiarati con zucchero non disciolto totalmente-vedi sito cantina -) normalmente sui 17°/18° complessivi
 
Provenienza: Piazza Stazione, Lungo Ferrovia - 89032 Bianco (RC) +39 347 7015285 | +39 338 1333762 info@cantineielasi.com P.I. 02152610800
 
Prezzo medio: CIRCA 12,00 EURO (BOTTIGLIA DA 50 CL)
 
Colore
7.0


 
Profumo
6.7


 
Gusto
7.2


 
Emozione
7.0


 
Bevibilità
7.0


 
Punteggio finale
7.0
7/10


Valutazione utenti
nessuna valutazione

 

Aspetti positivi


Colore: ambrato medio luminoso; Profumo: pesca gialla matura, fiori d'arancio, leggero sentore affumicato, cannella; Gusto: ampia apertura corpo strutturato, miele tiglioa, acidità elegante con i toni zuccherini, alculicità presenta ma non invasiva, caldo, coda di media struttura, sinuosa, lunghissima con note di mela annurca, mandorla tostata, e finale di lieve balsamicità di eucalipto; EMOZIONE: ARMONICO, ELEGANTE, CATTERISTICO


In breve...

Le Cantine Ielasi sono state rifondate nel 2004 dalla famiglia dalla quale prendono il nome, una famiglia che da oltre 2 secoli si dedica alla produzione del Greco di Bianco. L’azienda vinicola odierna deriva da un progetto avviato agli inizi dell’800, quando alcuni antenati della famiglia Ielasi hanno avviato la produzione del vino. Sono stati […]

0
Pubblicato 15 Gennaio 2020 da

 
Full Article
 
 

Le Cantine Ielasi sono state rifondate nel 2004 dalla famiglia dalla quale prendono il nome, una famiglia che da oltre 2 secoli si dedica alla produzione del Greco di Bianco. L’azienda vinicola odierna deriva da un progetto avviato agli inizi dell’800, quando alcuni antenati della famiglia Ielasi hanno avviato la produzione del vino. Sono stati loro i pionieri del culto del “Nettare degli Dei”, così come è noto il Greco di Bianco.

Il Greco di Bianco è uno dei vini più antichi d’Italia. Pare sia stato portato in Italia dalle prime colonie dei Greci, quando sbarcarono lungo le coste calabresi nel VII secolo a.C. portando con sé un tralcio del vitigno, che ha trovato nel terreno del promontorio Zefirio, oggi Capo Bruzzano, caratteristiche molto simili all’ambiente d’origine, proliferando con facilità.

Questo vino viene prodotto esclusivamente nella città di Bianco e in una porzione del comune di Casignana. È la Locride il regno di questo vitigno, la parte della provincia di Reggio Calabria che si affaccia sullo Ionio.

Recenti studi sembrano dimostrare che questo vino discenda dalle Malvasie. Di certo, il Greco di Bianco è ben radicato nel suo territorio.

Nel 1920 il Cavalier Avv. Domenico Ielasi ha proseguito la produzione di famiglia, avviata nel corso dell’800, una produzione non di largo consumo, a fini decisamente amatoriali.

Passione, cura e selezione hanno da sempre caratterizzato la lavorazione di questo vino fino ad arrivare ai giorni nostri, passando per il riconoscimento di passito DOC ottenuta  con d.p.r. 18/06/1980. Rispettando il relativo disciplinare, questo vino non può essere imbottigliato e commercializzato prima di un anno dalla vendemmia, ovvero dalla sua completa maturazione.

Il grappolo del vitigno è lungo e può raggiungere una lunghezza massima di 60 cm. Gli acini presentano poca polpa e una buccia sottilissima e hanno una forma piccola e rotondeggiante.

La sua produzione è consentita esclusivamente nel territorio di Bianco, in provincia di Reggio Calabria, ad eccezione di una porzione limitrofa del comune di Casignana.

EMOZIONE: ARMONICO, ELEGANTE, CATTERISTICO

Degustazione: Bassano Wine Festival 2019 – 08-12/2019 –


Marzio Dal Toso

 


0 Comments



Commenta per primo!


Rispondi


(required)